Contattaci
L'ortopedia è la disciplina chirurgica relativa al trattamento delle affezioni dell'apparato locomotore.
Sei in: HOME ORTOPEDIA
Link di approfondimento di questa sezione : Mal di schiena ,

A ogni età l'esercizio più appropriato per la prevenzione e la cura di patologie osteo-articolari
Dai 45 ai 55 anni
In questa fascia di età l'attività fisica gioca un ruolo determinante nella prevenzione e la cura di patologie osteo-articolari, prima tra tutte, la diffusissima lombalgia. Un buon programma di mantenimento dovrebbe prevedere un'attività di tipo misto in cui, a sedute di allenamento con pesi moderati per il trofismo muscolare, si alternino esercizi che favoriscano la funzionalità cardiocircolatoria. Oltre ad attività esterne come pattinaggio, ciclismo, nuoto e corsa, sono indica [LEGGI RESTANTE]



Lo sport è amato in compagnia.
II tenersi in forma sembra essere ormai entrato nelle attitudini di vita di molti, almeno a giudicare da ciò che emerge dall'indagine svolta. Risulta infatti che l'efficienza fisica sia molto importante per il 45,5% degli intervistati e abbastanza importante per il 37,8.
Per la maggioranza, dunque, il movimento e lo sport aiutano l'organismo a star bene. C'è chi predilige muoversi all'aria aperta (44,7%) e chi opta per la ginnastica in palestra o in casa (37,1 %), ma in tutti e due i casi la frequenza con cui ci si dedica al proprio corpo è incoraggiante: il 21,2% addirittura tutti i giorni, altrett [LEGGI RESTANTE]


La terapia locale per l'artrite secondaria si avvarrà dell'artrocentesi.
L'artrite secondaria è un'infiammazione e conseguente degenerazione delle articolazioni, che può osservarsi nel corso di numerose malattie (infezioni, malattie del ricambio, collagenopatia ecc.) e che può presentarsi sotto svariati aspetti per la diversa patogenesi e sintomatologia.
L'artrite va tenuta distinta dalla malattia reumatica, che coinvolge frequentemente le valvole del cuore e dall'artrite reumatoide, che è una malattia cronica diffusa a tutte le articolazioni ad eziologia probabilmente autoimmunitaria. Nell'artrite le articolazioni possono essere interessate praticamente da tutte l [LEGGI RESTANTE]


L'artrosi colpisce generalmente una o poche articolazioni e predilige le ginocchia, le anche e le articolazioni vertebrali, ossia le articolazioni più suscettibili al logoramento fisiologico
L'artosi è un processo degenerativo della cartilagine che riveste le estremità ossee che compongono l'articolazione. Manca l'infiammazione propria delle artriti. Si distingue l'artrosi primitiva, che insorge per usura da invecchiamento nelle persone anziane, per condizioni genetiche predisponenti (caratteri familiari), disturbi del metabolismo nell'obesità, fattori ormonali (menopausa), fattori ambientali (clima eccessivamente umido), dall'artrosi secondaria, in cui il processo degenerativo articolare segue ad altre manifestazioni morbose che possono, ma non necessariamente, provocare danni alle articolaz [LEGGI RESTANTE]


La callificazione
La callificazione è una formazione di tessuto osseo che si forma intorno a due frammenti ossei, dopo una frattura. Nella maggior parte dei casi esso si forma facilmente nell'arco di alcune settimane, specie in soggetti giovani; in individui di età molto avanzata può anche non comparire, malgrado tutte le cure e gli accorgimenti chirurgici. Si favorisce il callo osseo somministrando prodotti di calcio e vitamina D. Talvolta si formano calli ossei esuberanti che possono originare macroscopiche deformità e conseguenti disturbi funzionali, per compressione dei nervi vicini si può avere anche pa [LEGGI RESTANTE]


Cosa è un crampo muscolare? Quali sono le cause e cosa fare in caso di crampi muscolari ?
Un crampo muscolare è una contrazione dei muscoli, involontaria e dolorosa, che in genere dura soltanto pochi minuti. Può essere la conseguenza di situazioni diverse: uno sforzo troppo intenso, soprattutto quando manca un adeguato allenamento, oppure può derivare dal fatto di essere rimasti immobili a lungo in una posizione innaturale. In ambedue i casi o per un accumulo di tossine o per un temporaneo irrigidimento i muscoli interessati (quasi sempre quelli delle gambe) si induriscono e rimangono contratti. Il rimedio, che si attua più facilmente con l'aiuto di un'altra persona, consiste nel cercare di [LEGGI RESTANTE]


Il sintomo fondamentale della sciatica è il dolore, in alcuni casi, si cura la causa che produce la sciatica.
La sciatica è una nevralgia del nervo sciatico; si tratta di affezione frequente, caratterizzata da dolori che si irradiano dalla natica lungo il decorso del nervo, e talvolta si accompagna ad ipotrofia dei muscoli da questo innervati ed a modificazione dei riflessi. Le cause dell'affezione possono essere meccaniche, quali una lussazione o un'ernia del disco invertebrale (la causa più frequente: 75% dei casi), tumori vertebrali o perivertebrali, varici delle vene epidurali; in questi casi si parlerà di sciatiche sintomatiche, cioè espressione di un risentimento del nervo, secondario a un pr [LEGGI RESTANTE]


Cosa fare in caso di frattura? Tecniche di pronto soccorso per tutti i tipi di ossa fratturate.
La frattura è la rottura di un osso in seguito a un trauma. Ogni frammento da una parte o dall'altra del tratto fratturato può restare sul posto (frattura chiusa) oppure spostarsi lacerando il tessuto muscolare e cutaneo (frattura esposta). Segni immediati di frattura sono la deformazione della zona traumatizzata, l'incapacità di servirsi della parte lesa, la sua mobilità anormale. L'incapacità dell'infortunato di rialzarsi dopo una caduta od un investimento può essere indizio di frattura alle gambe, al bacino, o alla colonna vertebrale; chi ha subito una frattura a un braccio, sostiene questo c [LEGGI RESTANTE]


Cosa sono le lussazioni? Quali sono i pericoli che possono insorgere dopo una lussazione?
Le lussazioni consistono in spostamenti fuori sede di un'articolazione in seguito a traumi procurati da cadute, movimenti esagerati o esercizi di ginnastica eseguiti in modo errato tali traumi possono provocare anormali movimenti dei capi articolari. I sintomi delle lussuazioni sono dolore, deformazione della parte traumatizzata, difficoltà o impossibilità del movimento articolare. Le manovre per rimettere in sesto il capo articolare lussato (riduzione) devono essere eseguite al più presto possibile, ma per non aggravare ulteriormente la situazione del paziente tali operazioni vanno eseguite solo [LEGGI RESTANTE]


Malattie delle ossa e delle articolazioni.
La tetania è una esagerata eccitabilità neuromuscolare, di solito secondaria a un disturbo del ricambio del calcio e precisamente a un abbassamento della quantità di calcio nel sangue (ipocalcemia). Si manifesta con contratture simmetriche degli arti, più spesso delle braccia, che durano da qualche minuto a qualche ora, spasmi della glottide, convulsioni (che talvolta sono il solo sintomo). Esiste anche una tetania latente o spasmofilia, rilevabile soltanto agli esami neurologici. La tetania è più frequente nel bambino che nell'adulto e può essere causata da ipovitaminosi D, allattamento prolungato, [LEGGI RESTANTE]


Quali sono le cause della sciatica ? In cosa consiste la sciatica degli automobilisti?
La sciatica è un insieme di sintomi di cui il principale è costituito dal dolore che si irradia lungo il percorso del nervo sciatico e dei suoi rami. Generalmente la sciatica si manifesta all'improvviso e talvolta trova le sue cause scatenanti in uno sforzo o in una caduta. L'intensità del dolore è variabile, a volte così forte da essere poco o nulla attenuata dal riposo. In molti casi non è possibile localizzare esattamente la sede del dolore. In altri esso ha una di queste due topografie ben definite: nell'una, parte dalla regione lombare, scende lungo la faccia esterna della coscia e la faccia anter [LEGGI RESTANTE]


La cura dei piedi parte dall'uso di scarpe comode.
I piedi hanno un compito faticoso e difficile, essi debbono sopportare tutto il peso del corpo e provvedere, con le gambe, a spostarlo. Ciò rende ragione della complessità della loro anatomia: ogni piede è composto infatti da 26 ossa, piccole ma resistenti, e la concentrazione di articolazioni, legamenti e muscoli del piede è certamente la più alta che ci sia nel corpo umano. Il numero dei legamenti e dei muscoli, in particolare, è 4 volte superiore a quello delle ossa.

Difetti congeniti del piede. Dal primo al terzo anno di età è abbastanza frequente che i bambini abbiano il cosiddet [LEGGI RESTANTE]


Le malattie reumatiche come l'artrosi, la fibromiosite, l'artrite reumatoide e il reumatismo articolare acuto possono essere prevenute.
Non esiste una malattia reumatica ma un gruppo di disturbi reumatici che è molto problematico trovare tra di loro una radice comune e una caratteristica unitaria. In fondo ha ragione in questo caso il linguaggio popolare che in molte regioni della penisola definisce le malattie reumatiche semplicemente come "i dolori". Il dolore in realtà costituisce quasi sempre il sintomo più evidente e fastidioso del reumatismo: questo è vero soprattutto per i due disturbi reumatici di gran lunga più diffusi, l' osteoartrosi (o artrosi) e la fibromiosite (o dolore muscolare o mialgia). In [LEGGI RESTANTE]


A quanti anni può cominciare a manifestarsi la scoliosi? Quali sono le cause e la cura per la scoliosi infantile?
La scoliosi è una deviazione laterale della colonna vertebrale: di solito, anzi, le deviazioni sono due perché alla prima curva ne segue spontaneamente un'altra dal lato opposto, per compensare in qualche modo lo squilibrio della colonna. La scoliosi non è una malattia grave e nella grandissima maggioranza dei casi non provoca conseguenze sul piano funzionale. Ma è un difetto antiestetico, perché la leggera forma a S assunta dalla colonna scoliotica in certe condizioni, per esempio in costume da bagno, appare vistosamente: può essere necessaria inoltre qualche precauzione nella pratica sportiva. [LEGGI RESTANTE]







Letture correlate:

   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.