Contattaci
Corpo umano

Il sistema sensitivo
Il sistema sensitivo è intimamente collegato al sistema nervoso centrale e comprende sistemi di sensibilità generale e specifica. Da un punto di vista funzionale non esiste alcuna differenza fra questi due sistemi. Essi infatti sono costituiti in modo tale da percepire sia dall'ambiente estemo che da quello interno qualsiasi variazione fìsiochimica ed a trasformare questa variazione in un impulso nervoso. Tale impulso viene trasmesso al sistema nervoso centrale dove si trovano i centri delle attività riflesse, alle quali è devoluta la funzione di risposta allo stimolo.
Le differenze fondamen [LEGGI RESTANTE]



L'udito : uno dei cinque sensi attraverso il quale si percepiscono i suoni e i rumori.
Uno dei cinque sensi attraverso il quale si percepiscono i suoni e i rumori. Lo stimolo per la sensazione uditiva è rappresentato dalla vibrazione di corpi elastici che si propaga sotto forma di onde, le quali, raccolte dal padiglione auricolare, stimolano i recettori specifici situati nell'organo del Corti generando potenziali di azione che si trasmettono ai centri attraverso le fibre del nervo cocleare. In particolare la sensazione dell'udito ha origine dall'attività dell'apparato di trasmissione e di quello di percezione dei suoni, entrambi situati nell'orecchio.
Tramite l'apparato di trasmissi [LEGGI RESTANTE]


Catena dell'evoluzione umana: come sono mutati denti e apparato digerente.
I tre anelli fondamentali nella catena dell'evoluzione umana sono stati lo sviluppo della stazione eretta, lo sviluppo di mani capaci di esperte manipolazioni e un grande cervello. Il giocatore di bowling può controllare i suoi movimenti tanto bene da riuscire a rannicchiarsi, fare un passo avanti e, con l'aiuto della visione binoculare, lanciare con precisione un corpo pesante contro un bersaglio prescelto. Questa azione in apparenza semplice richiede la capacità i di combinare due diversi tipi di presa con la mano. Nella presa di forza, gli oggetti sono tenuti fra [LEGGI RESTANTE]


Riconoscere il proprio tipo fisico: mesomorfo, endomorfo, ectomorfo. I canoni del fisico ideale e in forma.
Spalle basse o fisici d'atleta, strutturati come carri armati o fatti per passare nei buchi della serratura, quello che conta è trovarsi a proprio agio con se stessi. Una buona parte dei consigli comunemente elargiti lasciano l'impressione che se si dimagrisce in modo sufficientemente energico, se si mangia il cibo giusto e ci si allena con abbastanza vigore si finirà tutti per sembrare delle divinità greche, capaci di eccellere qualunque sia l'attività fisica o mentale che venga proposta. Una tale impressione è completamente errata: non c'è dubbio che tutti possiamo migliorare lo stato del [LEGGI RESTANTE]


Il rinnovo delle cellule avviene mediante mitosi o meiosi
La cellula è un'unità vivente elementare, la parte più piccola, capace di vita indipendente. La maggior parte degli organismi, animali e vegetali, osservabili con i moderni mezzi di indagine appaiono costituiti prevalentemente da un numero variabilissimo di cellule, le quali per mezzo di rapporti vicendevoli di natura diversa contribuiscono a formare il parenchima di vari organi.
La cellula isolata tende ad assumere una forma sferica mentre nella compagine dei vari tessuti essa si presenta per lo più di aspetto poliedrico al fine di prestare in poco spazio una maggiore superficie di scambio per le [LEGGI RESTANTE]


L'apparato respiratorio: funzione respiratoria, la ventilazione polmonare.
Per convenzione si è stabilito che si denomina apparato un insieme di organi che contribuiscono ad assicurare un'unica funzione. L'apparato respiratorio, dunque, è responsabile della funzione respiratoria e comprende due parti essenziali:
• le vie aeree, che hanno il compito di convogliare l'aria al di là delle narici e della bocca fino ai polmoni;
• I polmoni (o parenchima polmonare), costituiti da un insieme di alveoli, specie di sacchi con molteplici pieghe, che permettono di ottenere, dilatandosi durante l'inspirazione, una superficie massima per lo scambio tra i gas dell'atmosfera, per [LEGGI RESTANTE]


Anatomia del sistema nervoso: un viaggio nella testa alla scoperta dell'encefalo, del cervello e del midollo spinale.
Un organismo animale, anche il più semplice, ha due fondamentali necessità: vivere in armonia con l'ambiente in cui è inserito e far agire in accordo, in coordinazione fra loro i vari organi e parti del corpo. Salvo che negli animali unicellulari e negli animali pluricellulari più primitivi, in cui "entra in azione" l'eccitabilità delle singole cellule, queste due funzioni fondamentali sono svolte dal sistema nervoso. Nel primo caso, il sistema nervoso "raccoglie" informazioni sull'ambiente attraverso gli organi di senso, e provoca le reazioni più appropriate "dirigendo" l'attività muscolare [LEGGI RESTANTE]


La funzione dei diversi ormoni prodotti dall'organismo rendono possibili la digestione l'attenzione, la sessualità e la riproduzione
Sono sostanze prodotte dall'organismo con il compito di stimolare e di controllare le principali reazioni biochimiche del corpo. Senza di loro molte funzioni (la digestione e l'attenzione, la sessualità e la riproduzione) sarebbero impossibili. Per valutare il ruolo e il meccanismo di azione degli ormoni (sono una trentina almeno), è bene ricordare che ognuno di essi circola nel sangue, ma agisce soltanto su determinati organi o tessuti. Le ghiandole endocrine. Si chiamano così le sette ghiandole che producono ormoni e li versano direttamente nel sangue, Sono l'epofisi e l'ipofisi, n [LEGGI RESTANTE]


Il midollo osseo genera la maggior parte delle cellule del sangue. La sua funzione è fondamentale per la vita dell'organismo.
Le duecentosei ossa del corpo umano hanno una funzione di sostegno (come nel caso della colonna vertebrale) oppure di protezione (come nel caso del cranio). La compattezza del tessuto osseo è la caratteristica più evidente e nasce dal fatto che questa pane del corpo è composta da una intelaiatura rigida fatta di minerali (soprattutto calcio e fosfati) nella quale sono inserite cellule vive (di natura proteica): ciò permette alle ossa, tra l'altro, una preziosa elasticità che evita tensioni troppo brusche. Le articolazioni. Alcune ossa, per esempio quelle del cranio, sono fuse strettamente tra loro così [LEGGI RESTANTE]


Come funziona il cuore?
Il nostro cuore è una semplice pompa. Il lato sinistro del cuore pompa il sangue nel corpo; il lato destro pompa il sangue nei polmoni. Il principio è molto facile da capire: l'ossigeno viene raccolto dal sangue nei polmoni e distribuito ai tessuti, dove viene utilizzato per «bruciare» il glucosio che ci fornisce energia. Lo scarto derivato da questo processo, l'anidride carbonica, viene raccolta dalle vene, portata al lato destro del cuore, dove viene pompata ai polmoni e scambiata con altro ossigeno. Questi sono i semplici fatti, che però non ci forniscono alcuno spunto su come il cuore [LEGGI RESTANTE]


Come la colonna vertebrale esplica la sua funzione: oltre alla posizione eretta garantisce protezione per il midollo spinale.
Una schiena in perfetta forma deve essere robusta, resistente, capace di assorbire ogni giorno un gran numero di colpi e di sopportare carichi molto più pesanti del peso dell'intero corpo. Si è dimostrato che in atleti ben allenati ogni singolo disco della colonna lombosacrale sopporta carichi superiori a 1000 kg. Tuttavia, otto persone su dieci, includendo anche i soggetti che si mantengono in forma, lamentano dolori di schiena nel corso della loro esistenza. Le algie del rachide sono seconde soltanto al raffreddore «comune» quali cause più frequenti di assenza dal lavoro per motivi di salute in Inghil [LEGGI RESTANTE]


A cosa serve la sudorazione? Perchè il sudore puzza?
Quello della sudorazione è un meccanismo fisiologico che ha il compito di mantenere costante la temperatura corporea. La sudorazione è resa possibile da due strutture anatomiche, un "termostato", situato nel cervello ed esattamente l' ipotalamo, e le ghiandole sudoripare, sparse per tutto il corpo, ma particolarmente abbondanti nella zona delle ascelle e sull'inguine. Quando il termostato registra una temperatura troppo alta rispetto alla norma, avverte le ghiandole sudoripare, le quali provvedono a espellere i liquidi organici: questi, raffreddandosi per evaporazione sulla pelle, mantengono accett [LEGGI RESTANTE]


A che cosa serve il sistema linfatico? Cosa sono le ghiandole linfatiche (o linfonodi)?
Pochi sanno che parallelamente alle vene (ma separata da queste) esiste una seconda rete di minuscoli canali che partono dai tessuti periferici del corpo e si dirigono, ingrossandosi progressivamente, verso il centro del corpo. In questi canali scorre dalla periferia verso il centro un liquido acquoso chiamato linfa. Nella zona delle cosiddette vene anonime, all'altezza del torace, il sistema linfatico "sbocca" addirittura in quello venoso, cosicché la linfa compie l'ultima parte del suo tragitto verso i polmoni confusa al sangue venoso. La seconda parte del sistema linfatico è costituit [LEGGI RESTANTE]


I nervi del sistema nervoso a seconda della loro funzione si distinguono in sensitivi e motori.
Il sistema nervoso è il sistema biologico che si è sviluppato più tardi nell'evoluzione millenaria che ha condotto fino all'uomo. Lo studio dei reperti antropologici permette anzi di riscontrare evidenti diversità nello sviluppo del cervello tra i più antichi progenitori dell'uomo e gli antenati più recenti: l'Australopithecus afarensis , vissuto in Africa quasi 4 milioni di anni fa, aveva un cervello di 400 centimetri cubi circa; il cosiddetto Homo abilis, un ominide che ancora non camminava diritto sulle gambe e che è vissuto 3 milioni di anni fa, aveva un cervello di poco più di un litro. L'uomo a [LEGGI RESTANTE]







Letture correlate:

Sorprendenti scoperte dalle ricerche sull'attività fisica


Cosa sono gli anticorpi


Le arterie sono soggette ad un naturale processo di invecchiamento caratterizzato da un aumento del connettivo.


Dall'aorta si originano tutte le arterie della grande circolazione deputate al trasporto del sangue arterioso.


Oltre alla funzione digestiva, la bile possiede anche un modesto effetto lassativo.


Il sistema scheletrico


Sistema muscolare


Nell 'apparato circolatorio bisogna distinguere perciò un apparato sanguifero ed un apparato linfatico.


L'addome contiene il fegato, la milza e lo stomaco


Il sistema nervoso autonomo si divide in due parti, il simpatico e il parasimpatico.


Alla nascita, con l'inizio della respirazione polmonare, il dotto di Botallo si chiude spontaneamente e si trasforma in un cordone fibroso che unisce tra loro arteria polmonare e aorta.


Il corpo e la mente: la mente può controllare il corpo.


I capillari sono vasi sanguigni sottili come un capello


Il Liquido cefalorachidiano o circola nei ventricoli cerebrali, negli spazi subaracnoidei e nell'interstizio tra pia madre e aracnoide che circonda il midollo spinale.


Il cervelletto funge da regolatore dell'attività motoria somatica e interviene nella regolazione e distribuzione del tono muscolare e nel mantenimento della posizione del corpo.


L'apparato circolatorio è l'insieme degli organi nei quali avviene la circolazione del sangue: cuore, vasi arteriosi, capillari e venosi, vasi linfatici e organi annessi.


Il sangue può essere di diversi tipi, è spinto dal battito automatico del cuore attraversa le varie parti del corpo. Ovviamente malformazioni e malattie del cuore o del sistema circolatorio potrebbero compromettere il viaggio del sangue.


   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.