Contattaci

Angina catarrale, angina di vincent, angina difterica, angina scarlattinosa, angina della mononucleosi infettiva: sintomi e cause.

Angina catarrale, angina di vincent, angina difterica, angina scarlattinosa, angina della mononucleosi infettiva: sintomi e cause.

L'angina è un termine generico dato a quelle condizioni morbose che provocano nel malato una sensazione di restringimento o costrizione della parte colpita. L’angina di petto, ad esempio, indica una affezione cardiaca che provoca una sensazione di restringimento al torace. Quando invece si parla soltanto di angina, si intende più comunemente la tonsillite, ossia l'infiammazione delle tonsille, che provoca un senso di restringimento alla gola, avvertibile soprattutto durante la semplice deglutizione della saliva. Esistono vari tipi di angine, acute o croniche, che vengono distinte secondo il modo con il quale si evolvono, ma che hanno tutte in comune un processo infiammatorio delle tonsille o del tessuto circostante.

ANGINA CATARRALE
È la più comune. Si manifesta con dolore più o meno vivo alle tonsille e caratteristico senso di restringimento alla gola dovuto all’ingrossamento; infiammazione della parte, temperatura febbrile elevata. Spesso il processo infiammatorio si estende alla mucosa nasale e alla laringe. La causa generica è dovuta a fattori di raffreddamento accompagnati dalla presenza di microrganismi come streptococchi o stafilococchi.

ANGINA DI VINCENT
0 ulcero-membranosa, si manifesta in genere su una sola tonsilla e si caratterizza provocando piccole ulcere che si evolvono conducendo a morte il tessuto. L’insieme dei disturbi si accompagna a febbre non eccessiva, alito cattivo e deglutizione difficile.

ANGINA DIFTERICA
Si distingue per una leggera membrana che ricopre le tonsille e parte della zona circostante; si formano poi macchie bianco-grigiastre in cui si trovano i bacilli della difterite. Oltre ai soliti disturbi, cioè febbre, dolore ecc., si hanno abbassamento della pressione arteriosa, pallore e tachicardia.

ANGINA SCARLATTINOSA
Si manifesta bruscamente, le tonsille si ingrossano e si colorano di un rosso vivo; la lingua si ricopre di una patina bianca e i bordi e la punta si arrossano. La temperatura corporea rapidamente raggiunge valori elevati e la deglutizione risulta difficile e molto dolorosa.

ANGINA DELLA MONONUCLEOSI INFETTIVA
Ha caratteristiche miste e può presentare un quadro tonsillare simile all’angina di Vincent o ad una comune angina eritematosa. La febbre è presente ed elevata, la deglutizione difficile e dolorosa. La differenziazione da altre forme si ottiene con facilità perché la causa iniziale è la mononucleosi infettiva, malattia che colpisce il sistema linfatico.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.