Contattaci

Il midollo osseo genera la maggior parte delle cellule del sangue. La sua funzione è fondamentale per la vita dell'organismo.

Il midollo osseo genera la maggior parte delle cellule del sangue. La sua funzione è fondamentale per la vita dell'organismo.

Le duecentosei ossa del corpo umano hanno una funzione di sostegno (come nel caso della colonna vertebrale) oppure di protezione (come nel caso del cranio). La compattezza del tessuto osseo è la caratteristica più evidente e nasce dal fatto che questa pane del corpo è composta da una intelaiatura rigida fatta di minerali (soprattutto calcio e fosfati) nella quale sono inserite cellule vive (di natura proteica): ciò permette alle ossa, tra l'altro, una preziosa elasticità che evita tensioni troppo brusche. Le articolazioni. Alcune ossa, per esempio quelle del cranio, sono fuse strettamente tra loro così da formare una struttura molto solida: questo è il caso, anche, dell'ultima parte della colonna vertebrale. Ma la maggior parte delle ossa sono collegale da articolazioni, cioè da strutture complesse e mobili che permettono alle diverse ossa del corpo non solo di compiere molti movimenti, ma anche di attutire eventuali colpi. Le articolazioni sono tenute insieme da fasce robuste di tessuto elastico, che prendono il nome di legamento.

I vari tipi di ossa. Secondo la forma, le ossa vengono suddivise in quattro gruppi: lunghe, carie, piane e irregolari. L'osso lungo è fatto a tubo e si ingrossa alle due estremità: è caratteristico delle braccia e delle gambe. Le ossa corte sono anch'esse a forma di tubo. ma sono costituite da un tessuto spugnoso ricoperto da uno strato più compatto. A questo gruppo appartengono le ossa del polso e della caviglia. Le ossa piatte hanno la stessa struttura di quelle corte, ma sono di forma diversa: le ossa dell'ilo e del cranio sono le più importanti ossa piatte. Le ossa definite "irregolari", infine, sono quelle che non rientrano nelle ire classificazioni precedenti; le ossa del viso e la colonna vertebrale sono irregolari.

Il midollo osseo. All'interno di alcune ossa vi è una sostanza preziosissima e del tutto particolare, tanto molle da poter essere aspirala con una siringa; il midollo osseo o tessuto emopoietico. La sua funzione è fondamentale per la vita dell'organismo: è il midollo osseo infatti che genera la maggior parte delle cellule del sangue (a cominciare dai globuli rossi), tanto è vero che le malattie del midollo coincidono sempre con una malattia del sangue. Quali sono le ossa che contengono il midollo? Negli adulti sono soprattutto le ossa piatte del bacino: il midollo si annida nella parte spugnosa delle ossa piatte.

Le malattie delle ossa. Tra le più comuni malattie delle ossa, ricordiamo l'osteoporosi, una progressiva rarefazione del tessuto osseo, dovuta al fatto che il processo di degenerazione è più rapido di quello di rinascita. In una certa misura e dopo una certa età l'osteoporosi è un disturbo pressoché inevitabile: ma le donne in menopausa, le persone molto sedentarie con poca muscolatura e quelle costrette a letto possono esserne particolarmente colpite.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.