Contattaci

In caso di nei con peluria si deve evitare di irritarli e di raderli.

In caso di nei con peluria si deve evitare di irritarli e di raderli.

Sono piccole macchie sulla pelle, formate da cellule che contengono una quantità insolitamente alta di melanina (la sostanza chimica che scurisce la pelle) e che appaiono perciò di un colore scuro, compreso di solito tra il rosso e il bruno. Va detto innanzitutto che ogni individuo di razza bianca ha sul suo corpo diversi nei e che la media, per le popolazioni mediterranee, è certamente di 8-10 nei a persona: questo dato dovrebbe essere sufficiente a tranquillizzare chi teme che i nei costituiscano un problema di natura medica. I popoli di razza nordica, generalmente quelli con pelle molto chiara, hanno un numero molto maggiore di nei senza avere per questo motivo problemi di salute. I nei sono di due tipi, quelli comuni e quelli pelosi, generalmente più grandi, più scuri e ricoperti di una leggera peluria. La gran parte dei nei è presente fin dalla nascita e si sviluppa nei primi anni di vita: ma a volte il neo può formarsi anche durante l'adolescenza o nella prima giovinezza.

Cosa non fare. Non si deve mai tormentare il neo, e si deve evitare di irritarlo, o di raderlo se si tratta di un neo peloso, sì può pensare di toglierlo soltanto se rappresenta un grosso inestetismo: è bene comunque rivolgersi, in questo caso, a un bravo e prudente dermatologo,

Cosa fare. È bene che gli individui dalla carnagione molto chiara facciano controllare di quando in quando i loro nei da un medico specialista (anche in questo caso un dermatologo): è soprattutto in questo tipo di carnagione, infatti, che il neo può, in rari casi, trasformarsi in un tumore maligno della pelle. Ciò non avviene mai, comunque, senza una evidente trasformazione dei contorni, del colore e della consistenza del neo: può essere dunque utile imparare a osservare anche da soli le eventuali modificazioni dei propri nei. Benché, lo ripetiamo, la trasformazione di un neo in un tumore maligno della pelle sia un fatto fortunatamente molto raro. Il neo aracneiforme. È una piccola macchia di colore rosso e dai contorni molto irregolari che si sviluppa nella parte alta del corpo, sulle braccia o sul volto; è un segno di cattivo funzionamento del fegato.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.