Contattaci

Ipocondria: di cosa si tratta e quali sono i problemi di una persona ipocondriaca

Ipocondria: di cosa si tratta e quali sono i problemi di una persona ipocondriaca ?

Soffre moltissimo, e spesso in silenzio. Ascolta e interpreta i suoi sintomi con la proprietà di chi conosce bene la materia. Di solito si fa personalmente la diagnosi, ed è una diagnosi che lascia poche speranze. Poi, questa persona va dal medico. Il medico non trova nessuna malattia. Di solito la persona chiede di fare esami, lastre, visite specialistiche. Ma la malattia non viene fuori. Perché non c'è. Era soltanto immaginata. Il problema di questa persona è l'ipocondria, e cioè una preoccupazione esagerata e quasi sempre immotivata, per le condizioni della propria salute. Va chiarito che chi soffre di ipocondria non inventa i sintomi, ma li avverte davvero.

Spesso perché la sua ansia finisce per provocare dei disturbi : tachicardia, inappetenza, insonnia, bruciori di stomaco risolvibili con tranquillanti o, ancor meglio, con una buona cura psicologica. Altre volte invece l'ipocondriaco immagina che siano sintomi di malattie, sensazioni o fenomeni fisici del tutto normali. Una zona di grasso gli appare come un gonfiore; un colorito fisiologico come un rossore, o un pallore patologico. Purtroppo per lui, questo individuo non solo non è assecondato, ma neppure ben tollerato dagli altri. E non solo perché le sue manie alla lunga infastidiscono. Ma anche e soprattutto perché l'ipocondria finisce per diventare un atteggiamento egocentrico: il malato immaginario pensa solo ai suoi problemi, nient'altro gli interessa, parla solo delle sue malattie e delle sue cure.

Quali sono i problemi di una persona ipocondriaca? È il bisogno di attirare su di sé l'attenzione degli altri. Come un bambino, che dice di avere mal di pancia per essere un po' coccolato dalla mamma, l'ipocondriaco si "sente" malato per poter essere accudito. Molte donne, soprattutto in passato, hanno usato (spesso senza rendersene conto) l'arma della malattia immaginaria, per suscitare nel marito un po' di tenerezza.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.