Contattaci

Come sono fatte le creme idratanti per la pelle? In che modo le creme idratanti prevengono le rughe?

Come sono fatte le creme idratanti per la pelle? In che modo le creme idratanti prevengono le rughe?

Tutte le creme grasse contengono una parte di acqua mescolata a sostanze grasse. A seconda della loro formulazione possono essere A/O oppure O/A. Queste sigle stanno a indicare che il prodotto ha una base acquosa disciolta in olio (A/O) o, al contrario, una parte grassa, cioè oleosa, disciolta in acqua (O/A). Le creme idratanti da giorno, che si assorbono subito, fanno parte della seconda categoria, olio in acqua: la parte più "esterna" dell'emulsione, l'acqua, evapora in fretta e quindi lascia sul viso un senso di freschezza e di non untuosità. Si chiamano idratanti perché contengono sostanze che trattengono l'acqua sulla pelle e principi attivi di vario tipo (ciascuna Casa produttrice punta su elementi precisi, frutto di proprie ricerche).

L'idratazione non si ha apportando liquidi alla pelle, come comunemente si crede, ma limitando l'evaporazi ó ne dell'acqua con l'aiuto di una barriera protettiva (composta da sostanze grasse in grande percentuale) . Una buona crema da giorno contiene sempre filtri solari: non è necessario che il sole splenda in cielo perché le radiazioni siano nocive, basta la luce. Anche l'illuminazione al neon a lungo andare danneggia la pelle. Emulsioni facilmente assorbibili, delicate e protettive sono anche le creme specifiche per il contorno degli occhi e per il collo. Questi prodotti, nella loro formulazione, tengono conto che la pelle di queste zone è molto sottile e che vi è poco grasso sottocutaneo. La crema per occhi è molto importante nella prevenzione delle rughe. Specie di giorno, e ancor di più se si praticano sport, non bisognerebbe mai dimenticarla.

Le creme idratanti da giorno si assorbono subito e contengono filtri solari contro i raggi nocivi alla pelle.

Come Quando e perchè assumere creme nutrienti
Le creme nutrienti sono emulsioni di acqua in olio : ciò significa che la loro parte più "esterna" è grassa e resta; sulla pelle a lungo, evaporando con pii difficoltà. Ecco perché si ha una sensazione di leggera untuosità, facile da togliere con l'uso di una velina, senza troppi problemi. L'uso della crema nutriente è riservato alle ore del riposo: di notte, quando si dorme la pelle ha infatti un metabolismo diverso . I capillari si dilatano, la riproduzione cellulare è più intensa e la superficie cutanea si rinnova. È quindi il momento più adatto per arricchire la pelle con sostanze nutritive, che di giorno non avrebbero un'azione altrettanto efficace. Sempre più spesso le creme da notte, così come i trattamenti-urto, da fare al cambio di stagione, si presentano in fiale: la formulazione liquida, infatti, consente un peso molecolare del prodotto inferiore quindi permette alle sostanze nutritive e superare la barriera cornea e di arrivare i profondità.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.