Contattaci

Una prolungata sensazione di formicolio potrebbe essere il sintomo di qualche malattia delle arterie e delle vene.

Sei in: HOME VARICI

Una prolungata sensazione di formicolio potrebbe essere il sintomo di qualche malattia delle arterie e delle vene.

Solitamente la sensazione del formicolio è localizzata alle estremità del corpo ed è dovuta alla compressione prolungata dei nervi delle braccia o delle gambe. Si tratta di una sensazione sgradevole e fastidiosa soprattutto alla ripresa dei movimenti, quando l'arto interessato non risponde più, per un breve periodo di tempo, alle sollecitazioni della volontà; ma il formico­lio normalmente scompare in qualche de­cina di secondi e non rappresenta dunque un fatto preoccupante. Diverso è il caso, invece, di formicolii frequenti e prolunga­ti, che compaiono anche indipendente­mente dalle posizioni di immobilità e di compressione dei nervi: in questi casi è necessario consultare il medico, perché questo piccolo disturbo (viene anche chiamato parestesia) potrebbe essere il sintomo di una malattia delle arterie o delle vene che dev'essere curata. Le varici e le flebiti, per esempio, possono dare formicolio: e così è per la cosiddetta "insufficienza arteriosa periferica", cioè la ridotta capacità delle arterie di portare il sangue fino alle estremità del corpo.Se dura poco non deve preoccupare ma una prolungata sensazione di formicolio potrebbe essere il sintomo di qualche malattia delle arterie e delle vene da curare con prontezza.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.