Contattaci

Una ferita può comportare un problema di emorragia oppure un problema di infezione.In rari casi vi possono essere problemi di cicatrizzazione.

Una ferita può comportare un problema di emorragia oppure un problema di infezione.In rari casi vi possono essere problemi di cicatrizzazione.

Una piccola ferita su una mano, un braccio o una gamba è un incidente frequente: se ci sono in casa bambini è quasi un fatto quotidiano. D'altra parte la reazione di fronte a una ferita è un ottimo test per valutare il livello di informazione sanitaria presente in ognuno di noi. Ecco i principali problemi in caso di ferita.
Il problema dell'emorragia. Molte volte la quantità di sangue che esce da una ferita può ingannare. Così è, per esempio, per le ferite al capo e al volto che, a causa della gran quantità di vasi presenti in quelle zone del corpo, possono sanguinare copiosamente anche quando la lesione è modesta: ma dopo 15-20 minuti l'emorragia cessa spontaneamente. Altre volte invece la lesione ha rotto una grossa vena o un'arteria e in questo caso la perdita di sangue è abbondante: bisogna cercare allora di raggiungere velocemente il Pronto soccorso più vicino, cercando nel frattempo di bloccare la circolazione del sangue nell'arteria interessata. con un laccio emostatico o la pressione delle dita.
Il problema dell' infezione. Ogni ferita è una porta fatalmente aperta all'aggressione dei germi. Non è vero che le infezioni più pericolose sono provocate dal ferro arrugginito: le ferite sporche di terriccio e i morsi di animali sono altrettanto rischiose dal punto di vista infettivo. La pulizia immediata della ferita (anche con acqua) e l'uso di disinfettanti adatti (Disinfezione •) sono molto importanti. In seguito occorre tenere la ferita coperta con garza o benda. Se la lesione è profonda e molto sporca, può essere necessario ricorrere all'iniezione antitetanica o alla somministrazione di prodotti antibiotici.
La cicatrizzazione. L'organismo ha enormi capacità di "cicatrizzazione", cioè di ricreare i tessuti distrutti dalla lesione. Solo in rari casi il processo di cicatrizzazione va aiutato con farmaci adatti





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.