Contattaci

I deodoranti contengono sostanze antisettiche e batteriostatiche, che impediscono lo sviluppo della flora batterica, responsabile delle modificazioni del sudore e quindi del cattivo odore.

I deodoranti contengono sostanze antisettiche e batteriostatiche, che impediscono lo sviluppo della flora batterica, responsabile delle modificazioni del sudore e quindi del cattivo odore.

I deodoranti devono essere usati dopo una scrupolosa igiene da ripetere più volte al giorno a seconda che la sudorazione sia più o meno abbondante . I deodoranti impediscono la formazione di cattivo odore e si dividono in due grandi categorie: antitraspiranti e, appunto, deodoranti. Gli antitraspiranti. Hanno un'azione diretta sulla secrezione del sudore, che riducono di quantità. Su questi prodotti si sono avute riserve, anche polemiche, sulle sostanze troppo aggressive che impedivano una funzione necessaria e fisiologica come la sudorazione. Gli anti traspiranti, oggi in commercio, invece, sono formulati in modo più moderno e meno aggressivo: regolano la traspirazione, ma non la impediscono, e contengono anche sostanze tipiche dei deodoranti, che intervengono cioè sul sudore e non sul processo di formazione.

I deodoranti contengono sostanze antisettiche e batteriostatiche, che (senza distruggerla) impediscono lo sviluppo della flora batterica, responsabile delle modificazioni del sudore e quindi del cattivo odore. Fino a qualche anno fa erano di moda deodoranti ad azione battericida. Si è notato però che l'uso quotidiano di prodotti del genere portava all'eliminazione, in certe zone, di microrganismi fisiologici e necessari alla pelle. Per questo, nei deodoranti moderni, si unisce all'azione batteriostatica anche una azione assorbente dell'odore e un'azione coprente. Di solito i deodorantiprofumo, con un aroma molto deciso, hanno una funzione maggiormente coprente, mentre quelli privi di profumo intervengono soprattutto sulla proliferazione dei batteri. I deodoranti moderatamente profumati sommano di solito le due proprietà. I deodoranti, come gli antitraspiranti, possono essere in crema, stick, spray, polvere, o liquido: la scelta è un fatto strettamente personale. In linea di massima gli anti traspiranti sono consigliabili a chi ha un abbondante sudorazione, mentre i deodoranti profumo, al contrario, vanno bene per chi suda poco e per chi non adopera abitualmente un vero profumo. I prodotti in polvere non aderiscono perfettamente alla pelle e quindi sono consigliabili solo in caso di irritazione dell'epidermide.

Le creme, spesso, hanno una formulazione particolare che permette di esplicare un'azione deodorante per alcuni giorni, pur lavandosi normalmente. Oltre ai deodoranti per ascelle, ne esistono di più delicati per l'igiene intima, spray o salviettine: sono di grande utilità durante il ciclo mestruale e risolvono situazioni di emergenza, per esempio in viaggio.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.