Contattaci

La prevenzione e la cura dei denti.

La prevenzione e la cura dei denti.

Per pulirsi i denti, le mucche masticano un osso, i cani e i gatti usano le zampe, lo scimpanzè - confermando anche in questo particolare la sua parentela con l'uomo si serve di un filo di paglia. E gli uomini? Il genere umano ha via via peggiorato lo stato di salute della sua dentatura con il progredire della civiltà... Lo studio dei reperti antropologici, infatti, permette di affermare con sicurezza che gli uomini d'oggi hanno in bocca un numero minore di denti sani di quelli che avevano i loro progenitori.
Questa è la dimostrazione degli effetti negativi sui denti di una alimentazione sbagliata: ricordiamo che nel 1970 si consumava in tutto il mondo occidentale (Italia compresa) una quantità di zucchero raffinato 10 volte superiore a quella consumata all'inizio del secolo e che proprio lo zucchero raffinato rappresenta il più potente incentivo della carie . Negli Stati Uniti, dove sono state eseguite le indagini statistiche più accurate, a 6 anni i bambini hanno in media 3 denti cariati e a 15 anni i denti ammalati sono una decina: a 25 anni i cittadini americani mancherebbero di 7-8 denti estratti, nella gran parte dei casi, per un processo cariogeno. Per quanto riguarda il nostro paese, mancano dati precisi, ma la situazione non è lontana da quella appena descritta: in alcuni paesi africani e nell'Asia orientale - conseguentemente alle abitudini alimentari - la percentuale di denti sani è al contrario molto più elevata.

La nascita dei denti.
La bocca del neonato è priva di denti ma i cosiddetti "denti da latte" (quelli destinati a cadere entro i 12 anni) sono già al loro posto da diverse settimane, nelle gengive. I denti da latte sono 20, la loro pulizia e la loro cura, quando sono cariati, sono altrettanto importanti di quelle dei denti definitivi. In corrispondenza dei dentini eventualmente mancanti, infatti, quelli definitivi potrebbero crescere male: la prima visita dentistica dovrebbe essere fatta dai 2 ai 3 anni, la cura delle prime carie dev'essere sollecita e accurata; e l'alimentazione, naturalmente, dovrebbe essere priva il più possibile di zuccheri. Quanto ai denti definitivi, che sono in totale 32, il primo a nascere è curiosamente il 6° dente, cioè il primo dei molari, troppo spesso confuso da genitori disinformati con l'ultimo dei denti da latte. Ogni dente è composto dalla radice e dalla corona. incassati nell'osso; al centro del dente vi è la polpa dentaria, un tessuto ricco di vasi sanguigni e di terminazioni nervose e, verso l'esterno, la dentina e lo smalto, il tessuto più duro del corpo umano.

La prevenzione.
Verifiche compiute in di versi paesi hanno dimostrato che con una buona prevenzione è possibile mantenere una dentatura sana fino alla vecchiaia .

La cura.
Un problema nel problema, almeno in Italia, è quello della cura di eventuali disturbi dei denti. La cura - e soprattutto la sostituzione di un dente mancante con una protesi artificiale - è infatti quasi completamente a carico dei privati, non essendo rimborsata dal Servizio sanitario nazionale. Sulle tariffe in vigore, poi, incide negativamente il fatto che i dentisti sono nel nostro paese poco numerosi (uno ogni 9-10 mila abitanti contro la proporzione di uno a 4 mila della media europea) e ancor meno numeroso è il personale non-medico (gli igienisti dentali) regolarmente abilitato alla cura dei denti.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.