Contattaci

Consultorio: quali servizi offre e qaule attivià svolge

Consultorio: quali servizi offre e qaule attivià svolge

II consultorio è un servizio pubblico nato per assistere, dal punto di vista medico, psicologico e sociale, la famiglia e la maternità. A esso comunque si possono rivolgere tutte le coppie, o gli individui singoli, che abbiano problemi relativi alla sfera psicologica, sessuale, di relazione, o ginecologica. Tutti i servizi offerti dal consultorio sono gratuiti, compresa la contraccezione, e per utilizzarli non occorre prescrizione medica. Basta telefonare in segreteria e prendere un appuntamento. Normalmente il primo colloquio avviene con un'assistente sociale che ascolta i bisogni dell'utente e lo indirizza allo specialista del caso. Gli specialisti del consultorio sono, oltre all'assistente sociale, un ginecologo, un'ostetrica, uno psicologo (spesso anche sessuologo), un'assistente sanitaria, un'infermiera. A questi operatori (che possono essere più o meno numerosi, a seconda della popolazione che fa capo al consultorio), possono aggiungersi altri specialisti, come un avvocato e un pediatra.

Gli operatori lavorano in équipe, in modo da poter affrontare i problemi, specialmente quelli complessi, da tanti punti di vista. Se per esempio una donna aspetta un bambino, nel consultorio può ricevere l'assistenza ginecologica, quella psicologica (può partecipare a un gruppo di donne che si preparano al parto) e, se ne ha bisogno, quella di tipo sociale. I servizi offerti dal consultorio vanno dalla semplice visita ginecologica, con prescrizione di contraccettivi, agli esami di routine, come il pap-test, alle consulenze per problemi specifici, come quelli genetici, quelli relativi alla sterilità o alla menopausa. Allo psicologo del consultorio possono chiedere aiuto tutti coloro che abbiano difficoltà nei rapporti familiari o di coppia, gli adolescenti che attraversino momenti di crisi, le donne che soffrano di depressione da menopausa, le persone con disfunzioni sessuali e, più in generale, chiunque soffra per ragioni psicologiche che da solo non riesce a comprendere.

Istituito per proteggere la maternità, il consultorio lavora moltissimo perché la maternità sia un evento piacevole, libero. consapevole. Per questo fa una grande attività di prevenzione delle gravidanze indesiderate: oltre a distribuire i contraccettivi, educa e informa tutti coloro che, adulti o adolescenti, vogliano vivere la sessualità in maniera libera ma prudente. Nel consultorio è anche possibile ottenere un certificato per l'interruzione di gravidanza ma, questo va precisato, nel consultorio non si praticano aborti. Spesso le attività delle équipe escono dalle mura del consultorio: ad esempio vengono organizzati, su richiesta, corsi di educazione sessuale nelle scuole, oppure, presso ospedali o centri, corsi di preparazione al parto, gruppi di incontro sulla gravidanza, sulla contraccezione, sulla menopausa, e così via. In linea di massima questa è l'attività di tutti i consultori. Ma ogni consultorio funziona, in maniera più o meno varia, con iniziative più o meno ricche, a seconda della volontà e dell'entusiasmo degli operatori e della partecipazione degli utenti. All'inizio erano attivissimi i Comitati di gestione (formati dall'equipe e dagli utenti).

Oggi, soprattutto dopo la riforma sanitaria che ha inglobato i consultori nelle USSL locali, i Comitati sono pressoché scomparsi e molti consultori sono diventati degli ambulatori, dove non si crea nessun rapporto tra specialista e utente. Oltre a quelli pubblici (che sono sorti nel 1975, con la legge n. 405) ci sono poi i consultori privati. La loro attività riguarda soprattutto l'assistenza ginecologica e contraccettiva. Si trovano sulle Pagine Gialle sotto le sigle Aied, Cemp, Uicemp. I servizi sono quasi sempre di buon livello e le tariffe abbordabili.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.