Contattaci
Il rinnovo delle cellule avviene mediante mitosi (la cellula figlia è identica a quella madre) o meiosi (da una cellula femminile e da una maschile, come ovulo e spermatozoo), si sviluppa una cellula figlia non identica alle due generatrici.

Il rinnovo delle cellule avviene mediante mitosi o meiosi

La cellula è un'unità vivente elementare, la parte più piccola, capace di vita indipendente. La maggior parte degli organismi, animali e vegetali, osservabili con i moderni mezzi di indagine appaiono costituiti prevalentemente da un numero variabilissimo di cellule, le quali per mezzo di rapporti vicendevoli di natura diversa contribuiscono a formare il parenchima di vari organi.
La cellula isolata tende ad assumere una forma sferica mentre nella compagine dei vari tessuti essa si presenta per lo più di aspetto poliedrico al fine di prestare in poco spazio una maggiore superficie di scambio per le necessità funzionali proprie e per quelle dell'organismo in genere; in altri casi invece la cellula possiede una forma propria caratteristica che non ha tendenza a mutare.

Comunque, risulta evidente che tale elemento presenta un aspetto diverso a seconda degli organi e degli organismi che vengono presi in esame. Anche il numero e la grandezza delle varie cellule variano a seconda degli animali; nell'uomo ad esempio ne esistono circa 600.000 miliardi; il volume non ha rapporto di proporzionalità con la mole dell'individuo esaminato, cosicché si può affermare, in linea generale e salvo rare eccezioni, che le cellule di un individuo di una certa mole corporea sono analoghe per grandezza a quelle di un individuo di mole corporea inferiore. Pertanto due individui presentano diverse dimensioni a causa del differente numero delle cellule che li compongono e non per il volume di esse. Tutte le cellule, nonostante la varietà, hanno in comune alcuni caratteri fondamentali costanti: ognuna è costituita dal cosiddetto citoplasma, dal nucleo, dal nucleolo, da organuli citoplasmatici, separati dall'ambiente esterno e tra loro da una serie specifica di membrane.

Il nucleo è costituito da cromatina (un ammasso di cromosomi formati da geni). Il citoplasma contiene ribosomi (che si occupano della sintesi delle proteine), lisosomi (preposti alla distribuzione dei rifiuti del metabolismo delle cellule), mitocondri (che svolgono la funzione di trasformazione dell'energia). Il rinnovo delle cellule avviene mediante mitosi (la cellula figlia è identica a quella madre) o meiosi (da una cellula femminile e da una maschile, come ovulo e spermatozoo), si sviluppa una cellula figlia non identica alle due generatrici.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.