Dizionario medico  
 
 
PRONTO SOCCORSO  
 
  Disclaimer medico  

SEGUICI SU


Voglio ricevere la newsletter dal sito Medicina33.com

Sezioni Mediche

Informazioni su

Contattaci
La catatonia può essere sintomo di gravi encefalopatie (infettive, tossiche, tumorali ecc.) e può verifìcarsi nelle sequele di un'encefalite e nel corso di altre malattie mentali (schizofrenia, melanconia, demenza

La catatonia può essere sintomo di gravi encefalopatie (infettive, tossiche, tumorali ecc.) e può verifìcarsi nelle sequele di un'encefalite e nel corso di altre malattie mentali (schizofrenia, melanconia, demenza



Arresto dell'iniziativa motoria, caratterizzata dalla comparsa di particolari atteggiamenti mimici e posturali, a volte assai strane disagevoli, che vengono mantenuti a lungo in stato di assoluta immobilità. Frequentemente, nel soggetto affetto da catatonia, si osserva una vivace resistenza ed opposizione ai tentativi di modificare le posizioni e gli atteggiamenti assunti (negativismo); a volte invece il catatonico cede passivamente ai cambiamenti di posizione, immobilizzandosi e mantenendo i nuovi atteggiamenti gestuali e posturali (passività). A volte gli episodi di catatonia si interrompono bruscamente con la comparsa di violente crisi di eccitamento psicomotorio (crisi di eccitamento catatonico). La catatonia può essere sintomo di gravi encefalopatie (infettive, tossiche, tumorali ecc.) e può verifìcarsi nelle sequele di un'encefalite e nel corso di altre malattie mentali (schizofrenia, melanconia, demenza ecc). Generalmente per catatonia si intende una particolare forma di schizofrenia (schizofrenia catatonica, caratterizzata appunto da sintomi della serie catatonica), per cui l'uso del termine catatonismo indica la sindrome o il sintomo.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.