Contattaci
Il cannabismo è una intossicazione cronica da Cannabis saliva o Canapa indiana.

Il cannabismo è una intossicazione cronica da Cannabis saliva o Canapa indiana.

Il cannabismo è una intossicazione cronica da Cannabis saliva o Canapa indiana. Dai fiori e dalle foglie si ricava una droga conosciuta in tutto il mondo fin dai tempi più antichi (marijuana, erba, hashish). Si riscontra nei mangiatori e nei fumatori della pianta. Il suo uso non da dipendenza fisica, ma psicologica e si presenta in forma acuta e cronica. Nel primo caso si hanno sogni colorati ed immagini fantastiche a sfondo piacevole. La mente è completamente disorientata nel tempo: al risveglio si ha lacuna mnemonica (amnesia) pressoché completa. Nella forma cronica le facoltà mentali sono completamente indebolite ed insorgono delle psicosi più o meno marcate. L'uso di mediche quantità della droga provoca sensazioni di euforia e comportamento estroverso, ma aumentando le dosi il soggetto diventa irritabile, ha allucinazioni sia visive sia uditive. Non si hanno dati precisi sulla sua pericolosità per il cervello, certo non superiori a quelli dell'alcol. È comunque una intossicazione che va curata, come nel caso della intossicazione di altri stupefacenti.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.