Contattaci
Le parti molli e la pelle nel contesto del pronto soccorso

Le parti molli e la pelle nel contesto del pronto soccorso

II corpo umano è una struttura complessa che assolve molteplici funzioni in un contesto armonico ben definito ed è suddiviso in più regioni .
Le parti molli
Le parti molli del corpo umano comprendono la pelle, i muscoli, i vasi sanguigni, i nervi, le parti adipose e le fasce. Le ossa e le cartilagini sono considerate tessuti duri.
La pelle
La più semplice lesione delle parti molli riguarda la pelle. Essa rappresenta l'organo del corpo di maggiore estensione.
Le funzioni principali della pelle sono:
di protezione, in quanto essa funziona come una barriera per evitare l'introduzione di germi e di tutte le sostanze nocive, preservando così i tessuti sottostanti e gli organi interni; di equilibrio idrico, nel senso che impedisce l'assorbimento di liquidi mentre ne permette l'espulsione mediante la sudorazione; di termoregolazione, in dipendenza della vasodilatazione che permette la trasmissione del calore verso l'esterno e della vasocostrizione che invece ne riduce la trasmissione stessa; il grasso sottostante alla pelle rappresenta un isolante termico; inoltre l'evaporazione dei liquidi attraverso la pelle aiuta il raffreddamento del corpo; di escrezione, in quanto permette l'eliminazione di sali, anidride carbonica ed eccesso di acqua; di assorbimento di uni, in quanto la pelle con la sua elasticità protegge gli organi sottostanti da traumi di impatto di modica entità. Gli strati superficiali della pelle, prendono il nome di epidermide. Essa è costituita da quattro strati ad eccezione del palmo della mano e della pianta dei piedi che sono invece costituiti da cinque strati. La mancanza di vasi e nervi nel contesto dell ' epidermide fa sì che le lesioni che l'interessano non destano preoccupazioni particolari, a meno che non si tratti di ustioni o di congelamenti. Diversamente invece succede se la lesione interessa le parti più profonde (derma, tessuto grassoso, muscoli).





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.