Contattaci
Ictus e infarto : Un enzima rivelerà quali rischi corriamo

Ictus e infarto : Un enzima rivelerà quali rischi corriamo

In futuro un semplice esame del sangue potrebbe fornire indicazioni importanti sul rischio di infarto e ictus, soprattutto nelle persone che hanno meno di 60 anni. Studi di scienziati dell'Università di Pisa (dipartimento di patologia sperimentale) e del Cnr (istituto di fisiologia clinica) hanno infatti dimostrato un legame tra livelli elevati nel siero di un particolare enzima, chiamato Ggt, e rischio cardiovascolare.
Conclusioni confermate anche da uno studio epidemiologico australiano su 164 mila volontari (e apparso sulla rivista Circulation). In chi aveva il Ggt alto l'eventualità di infarto, ictus o scompenso cardiaco era superiore del 50 per cento, addirittura doppio nelle persone di età inferiore a 60 anni.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.