Contattaci
Lo sport è amato in compagnia.

Lo sport è amato in compagnia.

II tenersi in forma sembra essere ormai entrato nelle attitudini di vita di molti, almeno a giudicare da ciò che emerge dall'indagine svolta. Risulta infatti che l'efficienza fisica sia molto importante per il 45,5% degli intervistati e abbastanza importante per il 37,8.
Per la maggioranza, dunque, il movimento e lo sport aiutano l'organismo a star bene. C'è chi predilige muoversi all'aria aperta (44,7%) e chi opta per la ginnastica in palestra o in casa (37,1 %), ma in tutti e due i casi la frequenza con cui ci si dedica al proprio corpo è incoraggiante: il 21,2% addirittura tutti i giorni, altrettanti 3 volte alla settimana e il 41,7% fa attività fisica 2 volte. Un buon ritmo, anche se si considera il tempo che vi si dedica ogni volta: la maggioranza del campione (71,2%) prevede un'ora.

Ma si sa, è la costanza che produce gli effetti migliori e quelli più duraturi. Non importa se si sia da sempre abituati a fare sport, si può iniziare in qualsiasi momento della vita, purché si rispetti la gradualità dello sforzo in riferimento alle proprie condizioni fisiche. Non è mai troppo tardi, dunque, anche a giudicare dall'opinione che dell'attività fisica hanno le persone mature: benefici di vario genere, anzitutto sul fisico naturalmente (lo pensa il 72% degli intervistati), ma anche sull'equilibrio psicologico (12,1%) anche grazie all'aspetto del divertimento (13,6).

Ci si diverte facendo sport soprattutto se lo si fa in compagnia; più del 65% del campione preferisce farlo insieme ad altre persone sottolineando il suo effetto socializzante che influisce poi sul benessere generale. Solo il 19,7% degli intervistati preferisce lo sport in solitudine, forse per timidezza o per il timore della competizione. Il miglioramento del proprio aspetto estetico non è certo il primo obiettivo anche se costituisce di per sé una buona motivazione allo sport: il 41,5% lo ritiene abbastanza importante, il 27,9% molto importante.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.