Contattaci
Ogni anno, in Italia, decine di migliaia di persone tentano il suicidio.

Il suicidio

Ogni anno, in Italia, decine di migliaia di persone tentano il suicidio, ma solo poco più di 3000 (secondo le statistiche ufficiali) ci riescono. Coloro che non ci riescono è perché in realtà non vogliono uccidersi, ma solo attrarre l'attenzione sulla foro solitudine o frustrazione. Non si può mai sapere, però, se chi ha tentato di uccidersi non ripeta il tentativo, riuscendovi. Perciò se una persona a voi vicina appare emotivamente turbata e minacciati suicidio, cercate di convincerla a consultare un medico. Oppure a telefonare a Telefono Amico, un'organizzazione disponibile 24 ore su 24 e specializzata nel trattare questi casi. Cercate comunque di trattenere l'aspirante suicida incoraggiandolo a parlare, e ascoltatelo con pazienza senza contrariarlo e senza emettere giudizi. Non lasciatelo mai solo prima dell'arrivo di personale medico o della polizia.

Se trovate qualcuno in stato di incoscienza o di semi incoscienza, quale che possa esserne la causa, chiamate un'ambulanza. Persone emotivamente sconvolte cercano spesso la morte ingerendo una quantità eccessiva di sonniferi. Se accanto all'aspirante suicida trovate compresse o scatolette vuote di medicinali, consegnatele ai sanitari. Nel frattempo applicate le misure di pronto soccorso .





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.