Contattaci
Cosa sono i Disturbi Funzionali del cervello e del sistema nervoso?
Sei in:

Cosa sono i Disturbi Funzionali del cervello e del sistema nervoso?

II seguente gruppo di disturbi presenta una caratteristica comune: non sono provocati in genere da un difetto accertabile della struttura del sistema nervoso centrale, ma da qualche difetto nel suo funzionamento.

I sintomi tipici di questi difetti funzionali sono localizzati principalmente alla testa: un senso di vertigine, per esempio, o un certo dolore di testa. II dolore solitamente ha la funzione protettiva di avvertire il paziente che qualcosa non va, ma nel caso dell'emicrania e di molti tipi di mali di testa, provoca grave malessere senza ragioni spiegabili.

Tuttavia una alterazione cerebrale può spesso causare un'allarmante reazione in tutto l'organismo, come uno svenimento o una crisi convulsiva.

Le ragioni fisiche di questi disturbi funzionali come l'emicrania e l'epilessia, e anche la comune cefalea restano in gran parte sconosciute. nonostante le notevoli ricerche effettuate in questo campo.

Perciò queste affezioni vengono solitamente identificate in base ai loro sintomi caratteristici piuttosto che per i processi alquanto ingannevoli che le determinano. Tuttavia un successo della moderna ricerca medica è stato la scoperta di metodi efficaci per alleviare i sintomi di molti di questi disturbi, anche se non è ancora possibile una vera e propria guarigione.

Di conseguenza la maggior parte dei pazienti affetti da forme di malattie come l'epilessia oggi svolgono una vita praticamente normale.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.