Contattaci

I broccoli prevengono il cancro al seno, scopriamo perchè.

Sei in: HOME

I broccoli prevengono il cancro al seno, scopriamo perchè.

I broccoli appartengono alla famiglia dei cavoli, le Crocifere. Si sono sviluppati dal cavolo selvatico originario dell'Europa, che ora è coltivato in tutto il mondo. I vantaggi per la salute. I broccoli sono uno degli alimenti più ricchi di elementi nutritivi, e specialmente di vitamine. Una tazza di broccoli fornisce circa le stesse proteine di una tazza di mais o di riso, con meno di un terzo delle calorie. Come gli altri membri della famiglia dei cavoli, i broccoli hanno dimostrato rilevanti effetti anticancro, in particolare nei confronti del cancro al seno. Gli indoli contenuti nei broccoli (in particolare l'indolo-3-carbinolo) favoriscono l'eliminazione della forma di estrogeno (2-idrossisterone) che è collegata al cancro al seno.

Scelta e preparazione. A seconda della varietà i broccoli possono essere verde scuro, verde salvia intenso o verde-viola. I gambi e gli steli devono essere teneri e sodi. Foglie ingiallite o sciupate indicano la perdita della maggior parte del valore nutritivo. Evitate i broccoli molli, sciupati o chiaramente vecchi. È possibile ridurre in succo í broccoli in-sieme con altre verdure, oppure cuocer-li a vapore (9-12 minuti) o rosolarli. La cucina tradizionale mediterranea offre molti piatti deliziosi a base di broccoli.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.