Contattaci

I vantaggi per la salute apportati dal consumo di aglio sono notevoli, infatti l'aglio abbassa il colesterolo, lo zucchero ematico nei diabetici, stimola la disintossizazione ed ha proprietà antimicrobiche.

Sei in: HOME

I vantaggi per la salute apportati dal consumo di aglio sono notevoli, infatti l'aglio abbassa il colesterolo, lo zucchero ematico nei diabetici, stimola la disintossizazione ed ha proprietà antimicrobiche.

L'aglio appartiene alla famiglia delle Liliacee, che viene coltivata in tutto il mondo. Il bulbo dell'aglio è composto di spicchi avvolti da un rivestimento bianco e cartaceo. L'aglio è stato usato tradizionalmente per curare una vastissima gamma di disturbi. Il suo uso è ancora più antico della storia scritta. Testi sanscriti documentano l'impiego di rimedi a base di aglio circa 5000 anni fa, mentre i Cinesi usano l'aglio da almeno 3000 anni. Il Codice Ebers, un papiro medico egiziano che risale all'incirca al 1550 a.C., cita l'aglio come rimedio efficace per molte malattie. Ippocrate, Aristotele e Plinio riportano numerosi utilizzi terapeutici dell'aglio. In generale è stato usato in tutte le parti del mondo per curare tosse, mal di denti, mal d'orecchi, forfora, ipertensione, aterosclerosi, isteria, diarrea, dissenteria, difterite, vaginite e molti altri malesseri. Le proprietà dell'aglio sono state celebrate in racconti e poesie, e anche nelle leggende popolari (come quella che attribuisce all'aglio il potere di scacciare i vampiri).

I vantaggi per la salute apportati dal consumo di aglio.
Questa eccezionale pianta medicinale ha proprietà sorprendenti. A quanto pare, la maggior parte dell'efficacia terapeutica dell'aglio è dovuta ai suoi componenti volatili, che sono composti di sostanze solforate: allicina, diallil-disolfuro e altri. Inoltre l'aglio contiene altri composti solforati, elevate concentrazioni di minerali traccia (in particolare selenio e germanio), glicosinolati ed enzimi. L'allicina è il maggior responsabile dell'odore pungente dell'aglio'. Pare che l'aglio sia un importante fattore protettivo nei confronti dell'aterosclerosi e delle malattie cardiache. Molti studi hanno confermato che l'aglio diminuisce il colesterolo totale ma fa crescere il colesterolo 'buono' HDL, che protegge dalle malattie di cuore. In molti studi l'aglio ha dimostrato anche proprietà antipertensive.

In pazienti ipertesi l'aglio ha abbassato la sistolica di 20-30 punti e la pressione diastolica di 10-20 punti. In uno studio epidemiologico del 1979 i ricercatori hanno studiato tre popolazioni vegetariane della comunità jaina dell'India, che consumano aglio e cipolle in quantità differente. Nel gruppo che ne consumava di più sono stati osservati molti effetti positivi sui lipidi ematici. Lo studio è particolarmente significativo perché i soggetti seguivano un'alimentazione praticamente identica, a parte le diverse quantità consumate di aglio e cipolla. Gli usi terapeutici dell'aglio sono numerosissimi. L'utilizzo come alimento andrebbe incoraggiato, specialmente nei soggetti con colesterolo alto, malattie cardiache, ipertensione, diabete, infezioni da candida, asma, infezioni (specialmente respiratorie) e disturbi gastrointestinali. Molte delle sostanze attive dell'aglio non sono più reperibili nell'aglio cotto, lavorato o nei preparati medicinali, quindi solo l'aglio fresco e crudo permette di godere di tutti i suoi effetti benefici, anche se le altre forme possono avere un'azione limitata e specifica. Per uso medico sono necessari almeno tre spicchi d'aglio il giorno; una dose appropriata per la prevenzione è di almeno tre settimana.

Scelta e preparazione dell'aglio.
Comperate soltanto aglio fresco, non molle o con segni di alterazione come muffa, macchie scure o germogli. Quando riducete l'aglio in succo è meglio togliere gli spicchi dal bulbo e avvolgerli in una verdura a foglie verdi, come il prezzemolo. Questo ha un doppio vantaggio: evita che lo spicchio fuoriesca dalla centrifuga, e neutralizza (grazie alla clorofilla) almeno in parte l'odore. È una buona idea centrifugare l'aglio per primo, in modo che le altre verdure eliminino l'odore dall'apparecchio. L'aglio a pezzetti, a fettine o pressato, è un'ottima aggiunta a molti alimenti, e migliora non solo il loro valore in termini nutrizionali, ma anche il loro sapore. L'aglio è usato generosamente in molte ricette della cucina tradizionale, soprattutto nell'area mediterranea.

GLI EFFETTI BENEFICI DELL'AGLIO
  • Abbassa il colesterolo
  • Abbassa l'ipertensione
  • Abbassa lo zucchero ematico nei diabetici
  • Aiuta a eliminare i metalli tossici, come il piombo
  • Stimola le reazioni di disintossicazione
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Protegge dal cancro
  • Ha proprietà antimicrobiche: antibatteriche, micotiche, uccide i vermi





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.