Contattaci

Cosa fare in caso di attentato terroristico? Le linee guida dell'antiterrorismo secondo le autorità del Regno Unito.

Sei in: HOME

Cosa fare in caso di attentato terroristico? Le linee guida dell'antiterrorismo secondo le autorità del Regno Unito.

Scappare, nascondersi, senza fingersi morti e dare l'allarme. In un documento disponibile online diffuso dal governo britannico, ma utile anche per cittadini di altre nazionalità, è spiegato dettagliatamente cosa fare in caso di attentati armati. “Scappare, nascondersi, senza fingersi morti e dare l'allarme” queste sono le semplici norme da rispettare.   Secondo il governo britannico, chiunque si trovi coinvolto in una sparatoria dovrebbe immediatamente individuare le vie di fuga disponibili, convincendo anche chi si dovesse trovare vicino a scappare.

Nel caso in cui la fuga risultasse eccessivamente pericolosa, la soluzione migliore sarebbe quella di nascondersi e non di fingersi morti, per evitare di essere presi come ostaggi dopo essere stati scoperti. Durante la scelta del nascondiglio è bene tenere conto che alcune pallottole sono in grado di perforare mattoni, il legno, il vetro e il metallo, per cui è bene scegliere attentamente il proprio nascondiglio. Scelto il nascondiglio è importante ricordarsi di disattivare la suoneria del cellulare e di qualunque dispositivo elettronico si stia portando con sé, contattando immediatamente le autorità.

Mail, telefonate, sms e altri mezzi ancora sono degli ottimi metodi per far sapere alle forze di sicurezza dove ci si trova, dove sono precisamente gli attentatori e se ci sono o meno degli osteggi coinvolti nell’assalto. Durante la fuga bisogna abbandonare qualunque oggetto che possa fare da intralcio senza fermarsi per scegliere cosa portare con sé. Durante l'intervento delle forze dell'ordine i civile devono tenere le mani in vista evitando bruschi movimenti al fine di non essere scambiati per attentatori.Devono inoltre essere disposti a fare quanto richiesto dalla polizia senza opporre la minima resistenza ed tenersi pronti a scappare durante l’evacuazione.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.