Dizionario medico  
 
 
PRONTO SOCCORSO  
 
  Disclaimer medico  

SEGUICI SU


Voglio ricevere la newsletter dal sito Medicina33.com

Sezioni Mediche

Informazioni su

Contattaci
Ulcere varicose o venose: sintomi e trattamento

Ulcere varicose, venose



Se avete una cattiva circolazione il che diventa pili probabile man mano che si invecchia il flusso sanguigno attraverso le parti inferiori del corpo, e in particolare i polpacci e le caviglie, diventa più lento. Potete già avere delle vene varicose (p. 409). Inoltre qualsiasi piccola lesione o ulcera che appare sulla pelle guarisce con difficoltà perché i tessuti sono pieni di liquido stagnante e sono scarsamente forniti di sangue tresco. La lesione o l'ulcera si ingrandisce e diventa gradualmente un'ulcera varicosa,

Quali sono i sintomi?
L'ulcera è una zona piatta in cui la superficie della pelle si rompe lasciando un centro pallido e stillante. La sede più comune in cui si manifesta un'ulcera varicosa è la pelle all'interno della gamba, subito sopra la caviglia. Talvolta sono colpite entrambe le gambe. La pelle attorno all'ulcera generalmente diventa rossa, squamosa e pruriginosa e le caviglie sono spesso gonfie. Nei giovani le ulcere di solito guariscono in qualche settimana, ma nelle persone anziane possono persistere per mesi o anni.

Quanto è frequente il problema?
Ogni anno circa I persona su 700 va dal medico per questo disturbo. Le donne sono colpite molto più degli uomini, Sebbene l'ulcera varicosa non sia grave, può provocare disturbi che durano anni. per cui se pensate di esserne affetti, prendete appuntamento col medico e nel frattempo adottate le misure di autoaiuto descritte sotto.

Qual è il trattamento?
Autoaiuto: Ogni volta che vi sedete o vi sdraiate. sollevate la caviglia colpita più in alto possibile. Evitate di stare a lungo in piedi e camminate moderatamente.

Intervento medico:
II medico può prescrivervi un bendaggio elastico fino all'altezza del ginocchio o calze elastiche grosse da portare durante il giorno. Se l'ulcera è grave, il medico o l'infermiera la cureranno detergendola ogni giorno con un antisettico blando e coprendola con un bendaggio. In qualche caso queste misure non riescono a risolvere il problema, per cui può essere necessario un ricovero in ospedale dove l'ulcera viene costantemente controllala e curata. Per accelerare la guarigione può essere necessario un trapianto cutaneo .





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.